DI COMPITI E MIRACOLI. LA NASCITA DI UN LETTORE

E’ giusto dare i compiti per le vacanze? Ma soprattutto, è giusto che un papà legittimi suo figlio nel rifiuto di fare i suddetti compiti? Di queste scottanti domande si stanno occupando insegnanti, genitori, presidi, pedagogisti, sociologi, economisti e opinionisti di vario genere in segui to ad una giustificazione per il mancato svolgimento dei compitiContinua a leggere “DI COMPITI E MIRACOLI. LA NASCITA DI UN LETTORE”

SOFFI E GOCCE

24 luglio. Pioggia nostalgica. E’ ora di bilanci, di soppesare il passato, di lasciar scorrere le dita lungo le sinuosità dei ricordi. Attraverso le foto, i mille appunti presi, i 14 quaderni riempiti di osservazioni, sogni, desideri, speranze, elucubrazioni. Ogni inizio anno è come un soffione, prezioso, raro. Lo stringo tra le dita valutando ilContinua a leggere “SOFFI E GOCCE”

TULIPANO

C’è stato un momento che più di altri ricordo con nostalgia. Ricordi il mercato dei fiori? Mano nella mano indossavamo il nostro amore novello con orgoglio come un prezioso cameo. Scegliemmo cinque bulbi di tulipano, rosa antico, così ce li vendettero. L’autunno fece il suo debutto e ci trovò chini sull’umida terra a scavare ilContinua a leggere “TULIPANO”

EDUCAZIONE INCIDENTALE. POESIA E PEER EDUCATION.

Serendipità è ciò che avviene quando si trova una strada mentre se ne cercava un’altra. Educazione incidentale è la declinazione pedagogica di questo concetto. Ovvero, sfruttare eventi che avvengono e si presentano spontaneamente, senza che vengano cercati e che divengono trampolini di lancio per ricerche, studi, osservazioni e lezioni. Che altro non è quello cheContinua a leggere “EDUCAZIONE INCIDENTALE. POESIA E PEER EDUCATION.”

DI API SI VIVE

Da mesi non pubblichiamo nulla. Ma una buona scusa ce l’abbiamo. Sembra che stia accadendo qualcosa di nuovo, qualcosa che ha a che fare con aspetti rivoluzionari. Ovunque stanno sorgendo nuove scuole, molti genitori si interrogano sulle scelte educative da intraprendere per i propri figli, alcuni insegnanti fuggono dalla scuola e ne aprono altre doveContinua a leggere “DI API SI VIVE”

GALOSCE & GLITTER

Come gestiamo il Natale a Serendipità? Ogni anno facciamo un’assemblea dove ne parliamo insieme ai bambini e decidiamo come procedere. Facciamo loro interviste, raccogliamo informazioni e ascoltiamo pareri, ci lavoriamo su come équipe e partendo dalle loro idee rilanciamo proposte. Ma ci siamo accorte che ai bambini in realtà il Natale non interessa molto. PerContinua a leggere “GALOSCE & GLITTER”

LA SCUOLA E’ IN MANO ALLE BIDELLE

Ultimamente, per vari ruoli professionali, mi ritrovo a passare parecchio tempo dentro le scuole statali. Ci sono molte cose che non vanno e questo lo sappiamo tutti, ma una delle cose che non tutti sanno è che al vertice della scala gerarchica dell’istituzione scolastica ci sono le ausiliarie, anche chiamate bidelle. E’ una verità cheContinua a leggere “LA SCUOLA E’ IN MANO ALLE BIDELLE”

LA PORTA DEL TEMPO

” e questo cos’è??” ” sembrerebbe un proiettile” ” ma è vecchio!” ” forse, portiamolo a scuola. Proviamo a studiarlo”. L., papà di I., lavora nelle forze dell’ordine. Lo porta ad analizzare. E’ un proiettile di un mitra, di fattura americana. Seconda guerra mondiale. ” ma come sarà finito nel nostro campo? Cos’è successo? ChiContinua a leggere “LA PORTA DEL TEMPO”

CUORE PULSANTE

Stare in una scuola libertaria, non significa affatto assenza di regole, nè licenza di fare quello che si vuole in qualsiasi momento. Significa imparare a modulare le proprie scelte in relazione agli altri. Significa negoziare, ascoltare sè stessi e gli altri, in un processo continuo di confronto e relazione. Ma soprattutto significa partecipare. L’organo vitaleContinua a leggere “CUORE PULSANTE”